I Vini

FARE VINO NATURALE

Cosa significa fare vino naturale?  Da un'uva sana ed espressiva, ottenuta da un buon lavoro in vigna, ottenere un ottimo vino è un fatto lineare.  L'importante è accompagnare la fermentazione spontanea con molta cura ed attenzione. Non usare correttivi o additivi nè procedimenti invasivi...
>

LUNALIES

Vino frizzante rifermentato in bottiglia da una raccolta precoce di uva vermentino nero. La seconda fermentazione viene fatta con mosto della stessa uva. La presenza dei lieviti in bottiglia gli assicura longevità e profumi tipici.
>

CLARE'

La vendemmia precoce e la macerazione breve di due giorni rendono questo vino perfetto per una calda giornata estiva. A seconda della stagione può essere fatto con uva vermentino nero, pollera, pinot grigio o canaiolo. Osserviamo le maturazioni e ne cogliamo la proposta.  
>

DURLINDANA

La Pollera della Lunigiana è un'uva rossa non troppo convinta di esserlo...quindi per assecondare questo suo carattere la vinifichiamo in bianco o in rosato.  Breve macerazione e fermentazione in acciaio per mantenerne la freschezza e la tipicità.  Grande mineralità e sapidità...
>

PIANPIANO

...come dire che nel fare il vino non si deve avere fretta... Esce dalla cantina dopo un anno sui lieviti e un lungo affinamento in bottiglia.   La Durella Gentile è un vitigno dotato di una freschezza naturale: i suoi profumi di erbe aromatiche si sposano con la frutta e i fiori di Pinot...
>

PEPE NERO

Il Vermentino Nero, vitigno molto raro, nel nostro podere dona al vino una speziatura insolita. Guida Slow Wine 2015:"Questa versione è riuscita ad amalgamare spezie e frutto, bocca agile e corroborante. Interpretazione magistrale che accende i riflettori su un vitigno autoctono. Vino...
>

SASSOMATTO

Coltiviamo il canaiolo - l'uva merla - su una terrazza naturale affacciata sul torrente. Questa varietà e la più tardiva e spesso viene vendemmiata in limpide mattine autunnali. Fermenta e affina in acciaio per 20 mesi prima del riposo in bottiglia. Perchè sassomatto?
>

GROPPOLUNGO

Il Canaiolo, vitigno diffuso in tutta la Toscana, nel nostro clima più fresco, acquista sfumature insolite. Il lungo affinamento in bottiglia e l'abbinamento con le altre varietà di uve rosse del nostro vigneto genera un vino speziato, aromatico e persistente, perfetto con le carni...
>

MELAMPO

Un nome che richiama la mitologia greca e le favole nostrane... Pinot nero in purezza. Il microclima della Valle del Taverone. Escursioni termiche giornaliere di più di 20 gradi. Elegante e balsamico.         Fermenta ad acino intero in piccoli contenitori di rovere e...
>

CASTELDELPIANO

Una selezione speciale di Merlot - i grappoli migliori delle piante migliori - affinata un anno in barriques di rovere francese. Profondo e intrigante, non si può confondere con nessun altro Merlot.      
>
L'ASSOCIAZIONE PINOT NERO

Nel marzo 2012 nasce l'Associazione Viticoltori di Pinot Nero dell'Appennino Toscano, che riunisce 9 vignaioli che coltivano Pinot Nero in Lunigiana, Garfagnana, Mugello e Casentino.  Il Manifesto riassume le motivazioni che ci hanno spinto a unire le nostre forze. Ogni anno presentiamo la nuova annata a giornalisti e operatori in un evento itinerante che abbiamo chiamato ECCOPINO'.

Privacy Policy